Tag

, ,

  • 500 gr di sfarinato sfarinato di grano duro (meglio se di Altamura)
  • 150 gr di pasta madre rinfrescata
  • 1 patata (150 gr ca)
  • 350 gr di acqua
  • 13 gr di sale
  • 25 gr di olio extravergine di oliva
  • 2 gr di lievito di birra (facoltativo)
  • 10 pomodorini rossi
  • q.b. olive nere
  • q.b. origano
  • q.b. di sale

IMG_7959 - Copia

Sciogliere la pasta madre e il lievito di birra con l’acqua dell’impasto, aggiungere la farina,  la patata precedentemente lessata e sfarinata (in alternativa si possono utilizzare fiocchi di patate), e l’olio. Infine aggiungere il sale e lavorare il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.

Porre l’impasto in una ciotola unta d’olio, coperta da pellicola, in  un ambiente caldo, ad esempio all’interno del forno spento, con la sola lucina accesa. Lasciar quindi lievitare la massa finchè non raddoppi di volume (circa due ore).

A questo punto stendere l’impasto con le mani all’interno di una teglia (da 32 cm ca) unta d’olio. Dividere i pomodorini, sempre con le mani, in due o tre parti in maniera anche grossolana, e disporli sulla superficie della focaccia, spingendoli un pò nell’impasto. Una volta aggiunto l’origano e le olive lasciar lievitare per un’altra ora circa, coperta da un panno.

Cottura:  200° ca,  35/40 minuti

Ricetta con lievito di birra: focaccia

Buona focaccia 🙂

Michi

Annunci