Tag

,

interesse per il gas del sito

Bello lo spettacolo teatrale Label: si è parlato in modo spiritoso di psicologia dei consumatori (cui siamo tutti soggetti), strategia di vendita della grande distribuzione organizzata, ingredienti poco naturali presenti nei cibi (per dar sapore, per dar colore, per conservare,…), viaggi interminabili effettuati da prodotti alimentari dalla raccolta al lavaggio alla distribuzione. Insomma, molte schiavitù da cui con il gas ci siamo in parte sottratti.
Lo spettacolo è diventato anche un libro “Label. Questioni di etichetta” Edizioni Altreconomia (7 euro).
Ricco il nostro banchetto con prodotti che troviamo sulle nostre tavole (pasta, riso, pelati, olio, arance,…) e due ottime torte (grazie a Luisa e Rosy) e vino (grazie a Vittorio) da degustare. Lorenzo ringrazia tutti per l’impegno messo: “Ero davvero contento al termine della serata. Vedere la bellezza del nostro banchetto, la presenza pressochè generale dei gasisti del sito, l’interesse mostrato dalle persone mi ha esaltato.”
Che ne dite di una festa annuale primaverile del gas aperta a gasisti e non?
Annunci